Vendita Bulbi di Zafferano

Perché scegliere Zafferano Piceno?

L’elevata qualità

dei nostri bulbi Marchigiani  da sempre soddisfa a pieno le esigenze di chi vuole iniziare una nuova coltivazione, I nostri crochi sono di grande pregio poiché vengono prodotti con tecniche agronomiche tradizionali  tramandate da generazioni rispettando la natura è la biodiversità. Sostieni gli agricoltori Italiani, scegli il meglio!

La nostra filosofia

Scegliere i nostri bulbi è fare una scelta efficace per il benessere di ogni individuo ma anche per il pianeta, significa dare la propria preferenza ad una scelta sostenibile e iniziare un percorso agricolo giusto ed equilibrato. Noi diciamo no alla chimica così diamo più gusto alla spezia, NO anche a ormoni, antibiotici e farmaci, così preserviamo l’ecosistema e la biodiversità agricola.  Ridurre l’inquinamento in ogni modo per guardare al futuro, un futuro sicuro per i nostri bambini. 

Sicurezza negli acquisti

Acquisti nella massima sicurezza e non ti lasceremo mai solo, avrai gratuitamente un assistenza dedicata che risponde a ogni tuo dubbio o perplessità offrendoti consulenza e professionalità ogni volta che ne hai bisogno. 

I Bulbi di Zafferano Piceno

#Coltiviamofuturo e proteggiamo ciò che amiamo… Produrre Zafferano Puro Pregiato​

Da sempre Zafferano Piceno con la sua grande esperienza offre una guida ed un aiuto per chi volesse iniziare a produrre o far crescere l’impianto di zafferano (zafferaneto).​

Tramite la nostra conoscenza del mercato italiano ed estero siamo in grado di offrirti un servizio professionale e mirato alle tue esigenze, perché consideriamo il successo dei nostri clienti anche il nostro successo.​ Con il nostro supporto avrai pieno accesso a tutte le informazioni e risorse per sviluppare un programma produttivo e non solo, di grande valore, pianificare i tuoi obiettivi e raggiungerli in tempi prestabiliti.​ Ti offriamo un approccio concreto e professionale per la produzione e l’eventuale commercializzazione di zafferano puro. Non esitare a contattarci.

I nostri consigli

Approfondisci le tue conoscenze

Clima e Territorio

Il bulbo del Crocus Sativus (zafferano puro) preferisce terreni aridi e semi aridi, si adatta bene a terreni calcarei con un PH da 6 a 8. in modo da far fluire l’acqua e non creare ristagni idrici, di conseguenza proliferazione di funghi (nemici dello zafferano). Il bulbo del crocus sativus cresce in diverse zone con temperature che variano dai -15° C ai +40° c; Ama il sole e stenta a crescere in zone umide e nebbiose.

Deve essere sempre presa in considerazione la relazione tra le condizioni pedo-climatiche e la zona di coltivazione, per esempio a nord le piogge sono superiori rispetto alle regione del sud, dove si può prendere in considerazione un terreno più argilloso e con meno drenaggio, l’importante che la quantità di umidità sia sempre molto bassa.

Lo zafferano di solito non viene irrigato, perchè non ha bisogno di molta acqua ma, ha bisogno di una buona esposizione al sole.

Le piogge troppo abbondanti durante la fioritura potrebbero compromettere il raccolto, perciò prima di intraprendere la coltivazione faticosa di questa pregiata spezia è bene informarsi sulle condizioni pedo-climatiche della zona, per fornire ai crochi una buona ambientazione.

La Pianta

I crochi di zafferano superano periodi attivi, transitori e dormienti:

PERIODO ATTIVO:

Il periodo attivo inizia quando avvengono le prime piogge subito dopo aver piantati i bulbi, iniziano a sviluppare radici, germogli, foglie e fiori; la fioritura avviene da circa metà Ottobre fino a circa metà Novembre (condizione variabile in base al territorio)

Periodo: Settembre / Novembre

PERIODO TRANSITORIO:

Il periodo transitorio avviene quando i crochi diventano bulbi madri e riproducono nuovi crochi (bulbi figli) ed è la fase più importante per il raccolto dell’anno successivo. La pianta dello zafferano puro cresce è immagazzina sostanze nutritive per la prossima fioritura.

Periodo: Dicembre / Maggio

PERIODO DORMIENTE:

Dopo il periodo transitorio avviene il periodo di dormienza dei nuovi bulbi che si sono riprodotti, In questa  fase si decide se lasciare i crochi nel terreno dove sono stati impiantati l’anno prima oppure espiantarli. Se vengono espiantati come ci insegna la tradizione Marchigiana che adotta la tecnica annuale, dopo averli lasciati asciugare all’ombra per giorni e aver fatto la concia si divideranno per misura; infine verranno nuovamente piantati nel mese di Agosto / inizio Settembre nel nuovo terreno preparato per tempo.

Periodo: Giugno / Settembre

La Coltivazione

SEMINA:

Avviene nel mese di Agosto / Settembre, bisogna scegliere un terreno vergine e ricco di sostanze nutritive, dove, cioè nessun altro tubero sia mai stato piantato prima, in caso contrario almeno non negli ultimi dieci anni. Dopo aver preparato e concimato il terreno nel periodo invernale, si può procedere nel mese di Agosto alla semina. I bulbi devono essere interrati ad una profondità di circa 15 cm, disposti con i ciuffi verso l’alto; quando si piantano i crochi di zafferano si utilizza il “sistema a file”.

Dopo aver fatto il solco con una zappa o con l’aiuto di un piccolo motocoltivatore dotato di esolcatore, piantati i bulbi, si procede con un rastrello a ricoprire il tutto creando una rincalzatura sopraelevata dal livello del terreno di circa 10 cm per proteggere i bulbi da eventuali ristagni idrici cosi da poter dare anche la giusta ventilazione e non perdere il filare successivamente sopraffatto dalle infestanti in fase di pulizia dei campi. Tra un filare e l’altro lasciare lo spazio ideale per potersi muovere liberamente durante la fioritura e i lavori di pulizia dalle erbe infestanti.

RACCOLTA DELLO ZAFFERANO:

Verso la metà di Ottobre, i fiori di zafferano puro iniziano a spuntare. La raccolta avviene giornalmente, la mattina prima dell’alba, entro il sorgere del sole, in circa 3 ore verranno raccolti tutti i fiori presenti nel campo. La durata della fioritura e di circa 3 / 4 settimane, fino a quando il croco non ha terminato le riserve accumulate. Durante questo periodo segue un periodo chiamato i “giorni intensi della fioritura” che varia da 3 a 7 giorni. I fiori vanno raccolti prima che si aprano ( entro che il sole sia alto nel cielo) per preservarne la massima integrità degli stigmi che è sinonimo di qualità.

PULITURA DEI CAMPI:

Durante la fase transitoria è necessario tenere puliti i campi dalle erbe infestanti che vanno a togliere sostanze nutritive al terreno. La pulizia verrà fatta manualmente con l’aiuto di semplici attrezzi, come zappe e rastrelli per tutto il periodo invernale -  primaverile

La Pregiata Spezia

LA PREGIATA SPEZIA

Lo zafferano è la parte femminile del fiore del croco. Dopo aver raccolto i fiori si procede alla “sfioratura”, gli stigmi o pistilli vengono rimossi esclusivamente a mano con molta cura e attenzione. Le parti bianche e gialle dello stigma non vengono esportati dal fiore ma, soltanto la parte rosso porpora.

Dopo questa fase si procede all’essiccazione, che consiste nel porre gli stigmi in un setaccio d’acciaio vicino a una fonte di calore; La nostra tradizione Marchigiana ci “insegna” di essiccare la spezia vicino ad una brace di legna ( accuratamente selezionata dai monti del Parco Nazionale dei  Sibillini) davanti al camino ma, si può procedere all’essiccazione anche con un comune essiccatore elettrico.

Questa fase è la più importante e delicata, perché se gli stigmi restassero troppo a lungo vicino alla fonte di calore si rischia di essiccarli troppi e far perdere le proprietà organolettiche della spezia. La temperatura ideale è tra i 35° C e i 60° C. Il tempo di essiccazione varia a secondo della quantità e della tecnica usata.

Le Misure

RIPRODUZIONE DEI BULBI “CROCHI” SCEGLI LE MISURE

Durante la fase transitoria avviene la riproduzione dei bulbi, non esiste un periodo preciso della moltiplicazione dei crochi in quanto influisce l’annata e le condizioni metereologiche.

I crochi più grandi (10+ taglia grande) daranno nel periodo di fioritura la massima resa.

I bulbi vengono divisi per misure / calibro:

BULBILLI:

I crochi di taglia molto piccola chiamati bulbilli serviranno per la riproduzione nell'anno successivo, in quanto se si adattano alle condizioni pedo climatiche anche se non daranno fiori ma saranno utilissimi per la riproduzione facendo nascere bulbi di taglia grande, l’importante è una buona concimazione.

 

8+ TAGLIA PICCOLA:

I bulbi di taglia piccola andranno in fioritura con una resa discreta, la riproduzione degli stessi l’anno successivo sarà buona sempre dopo aver effettuato una buona concimazione.

9+ TAGLIA MEDIA

I bulbi di taglia media ( andranno in fioritura già al primo anno con buoni risultati e saranno ottimi per la riproduzione dell’anno successivo.

10+ TAGLIA GRANDE

I bulbi di taglia grande avranno la massima resa sia in fioritura che nella riproduzione dei nuovi figli

11+ TAGLIA MOLTO GRANDE

I bulbi di taglia molto grande avranno una resa eccezionale sia in fioritura con stigmi importanti che a livello riproduttivo

I nostri consigli

Per chi vuole iniziare a coltivare zafferano Italiano deve avere delle buone conoscenze sull’agricoltura, coltivazione ed essiccazione della pregiata spezia.

Presso la nostra Azienda Agricola si tengono dei corsi, anche individuali, su come avviare uno zafferaneto di qualsiasi dimensione. Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Come scegliere le dimensioni dei bulbi:

I crochi vengono classificati in base alle loro misure, un fattore molto importante prima di procedere all’ordine è la dimensione; più grandi saranno i bulbi madre, più figli produrranno, quindi più ricca sarà la produzione di fiori e di conseguenza la spezia sarà più abbondante. Il nostro consiglio è se, avete pazienza per affrontare dei costi più contenuti una buona soluzione è quella di ordinare dei crochi di taglia piccola che al primo anno non avranno un abbondante fioritura ma, avranno l’anno successivo un’ ottima resa. Se si vuole avere un buon rapporto tra prezzo e produttività vi consigliamo di ordinare crochi di media grandezza, i quali andranno in fioritura già al primo anno, anche se daranno il meglio l’anno successivo. L’acquisto di bulbi grandi ovviamente ha dei costi più elevati ma, un’abbondante fioritura se, le vostre condizioni pedo-climatiche lo consentiranno.

Proprietà Benefiche

La pregiata spezia è ricca di proprietà benefiche quali:

Antiossidante: contrasta l’invecchiamento cellulare, proteggendo le cellule del cervello dovuto alla crocina e crocetina che sono due pigmenti carotenoidi responsabili del colore rosso dello zafferano.

Digestive: stimola l’apparato digerente, aumenta la secrezione di bile e succhi gastrici.

Antidepressive: il colore giallo stimola l’ipotalamo regalando benessere, agisce nella parte del sistema nervoso che è responsabile dell’umore.

Potenzia la memoria: ha effetti benefici sulla memoria, sulla capacità di apprendimento, riduce lo stress, tutto ciò dovuto dalla potente attività antiossidante della crocetina.

Combatte i radicali liberi. ha proprietà anti-spasmotiche ed è in grado di prevenire l’ulcera gastrica e aiuta ad eliminare i gas intestinali.

Allevia la tosse: i componenti dello zafferano sono in grado di ridurre la tosse, le infiammazioni facilitando la respirazione, l’asma in particolare.

Antitumorale: lo zafferano è ricco di antiossidanti che contrastano l’attività dei radicali liberi.

Fa bene agli occhi: la spezia ricca di vitamine A è utile per contrastare la degenerazione maculare tipica delle persone anziane.

Insonnia: lo zafferano può anche essere utilizzato per trattare problemi di insonnia, consigliamo di utilizzare la spezia in tisane prima di coricarsi.

Apparato cardiocircolatorio: ha la capacità di diminuire la pressione sanguigna, riducendo ipertensione e ipercolesterolemia.

I Bulbi di Zafferano Piceno

Assistenza e Vendita bulbi di Zafferano

I Bulbi di Zafferano Piceno (Crocus Sativus) sono adatti per uso alimentare di spezia e non ad uso piante ornamentali.

I nostri bulbi producono Zafferano di altissima qualità certificata. Hanno un taglio che va dai 2,5 cm ai 5 cm di diametro circa, con produttività nei nostri campi che varia dai 3 ai 5 fiori ciascuno. Sono bulbi prodotti nella Regione Marche, nella splendida Provincia di Ascoli Piceno.

I nostri bulbi sono prodotti in maniera sana e naturale, trattati solo con letame senza aggiunta di pesticidi o disserbanti.

I bulbi dai campi di Zafferano Piceno vengono espiantati circa alla meta di Giugno quando i “cormi” vanno in dormienza, e lasciati ad asciugare in modo naturale.

Le spedizioni verranno effettuate  NON PRIMA della metà del mese di luglio e metà agosto. I colli vengono preparati secondo l’ordine di arrivo delle prenotazioni che vengono prese all’avvenuto pagamento per intero (consigliamo di prenotare i bulbi appena possibile per assicurarsi il quantitativo).

I Bulbi vengono venduti per numero e non a peso, compreso nel prezzo di acquisto dei bulbi forniamo un assistenza dedicata e la nostra massima disponibilità per le consulenze, vi aiuteranno per quanto possibile, nell’installazione del vostro nuovo zafferaneto, attraverso i nostri indirizzi e-mail, messaggistica immediata e recapiti telefonici. I prezzi riportati di seguito si riferiscono a piccoli quantitativi per zafferaneti di modeste dimensioni; per la fornitura di bulbi di zafferano per impianti più grandi e nostro piacere supportarvi e crescere insieme, il nostro team e a vostra disposizione.

PAGAMENTI

Il pagamento viene effettuato anticipato entro e non oltre 7 giorni dalla ricezione del modulo d’ordine, non accettiamo contrassegno. Le prenotazioni e gli ordini sono confermati solo alla ricezione del pagamento.

 Modalità:

  • Bonifico Bancario
  • Ricarica Postepay
  • Per le aziende agricole, esclusivamente bonifico bancario dal conto corrente aziendale
  • Non accettiamo assegni

HAI BISOGNO DI ULTERIORI INFORMAZIONI? CONTATTACI !