Tutti a tavola con Zafferano Piceno

Rana pescatrice allo zafferano e limone

La rana pescatrice pesce comune nel nostro Mar Adriatico, buono e gradevole, conosciuta come coda di rospo.  

In questa golosa variante che vi proponiamo, la rana viene divisa in piccole porzioni e accompagnata da una salsa buonissima allo Zafferano Piceno, una spezia eccellente di prima qualità, in grado di esaltare il gusto di ogni portata, arricchita con succo di limone. 

Preparate i bocconcini, fateli cuocere in padella e adagiateli sulla base di salsa aggiungendo il pepe rosa. Questo piatto è dolce e delicato 

Ingredienti per 5 persone

  • Rana pescatrice tagliata in filetti 400 gr 
  • 1 spicchio di aglio 
  • Qualche rametto di timo 
  • Un po’ di olio di oliva 
  • Sale q.b. 

Per preparare la salsa

  • Un pizzico di farina di riso 
  • 0.20 gr. di Zafferano Piceno in polvere (si macina con un semplice mortaio da cucina) 
  • Pepe rosa in granelli 5 gr. 
  • Un po’ di succo di limone 
  • Sale q.b. 
  • Olio di oliva q.b. 
  • 1 Brodo vegetale 

Vediamo il procedimento: 

Per preparare la rana pescatrice in salsa allo zafferano e limone iniziate con la pulizia del filetto della rana: tagliatela a tranci, con un coltello eliminate l’osso all’ interno e poi togliete la pelle.  

Tagliate a metà i tranci puliti e fate dei bocconcini, legandoli tutto intorno con lo spago da cucina, dovrete ottenere 5 medaglioni di rana pescatrice. 

Togliete le foglioline dai rametti di timo e inseritele sopra ogni bocconcino, poi mettete da parte il pesce. Prepariamo ora la salsa: in una padella versate l’olio, il limone;  Aggiungete lo zafferano e fatelo sciogliere. 

Unite anche il pepe rosa e fate addensare la salsina,  setacciate la farina di riso nella padella e mescolate bene con una frusta per addensare la farina senza creare grumi. Continuando con il mestolo, versate anche il brodo vegetale, aggiungete sale e pepe e cuocete per qualche minuto finché il sugo diventerà cremoso. 

Una volta pronto, mettete da parte. In un'altra padella fate scaldare l’olio e unite e lo spicchio d’aglio, una volta dorato togliete l’aglio e versate i bocconcini di rana pescatrice. 

Adesso mettete a cuocere per qualche minuto a fuoco medio e girate delicatamente i bocconcini, quando avranno preso colore da entrambe le parti, spegnete il fuoco.  

Su un piatto da versate la salsa allo Zafferano Piceno e limone (ricordate che sarà la base su cui adagiare il pesce) e appoggiate i bocconcini di rana pescatrice, terminate versando qualche goccia di sugo sulle porzioni ottenute e il piatto è servito. 

La genuinità del nostro Zafferano è data dalla passione e l’amore che accompagna tutte le fasi di produzione. L'oro Rosso prodotto ad Acquaviva Picena è un eccellenza made in Italy.  

Cotto e mangiato, lasciateci una recensione è nostro piacere condividere le nostre esperienze anche a tavola...