Involtini di Arista con Crema Gourmet allo Zafferano Puro Pregiato

A volte in cucina si possono creare piatti particolarmente deliziosi, gustosi, innovativi, semplici e veloci; il segreto? Ovvio che è anche lo zafferano puro pregiato che come un grande attore con una piccola parte in un film di altri tempi, potrà fare la differenza e rendere il tutto autentico e straordinario.

 

La nostra spezia pregiata nasce nella Regione Marche, esattamente nel Piceno, terra ricca di tanta biodiversità e autenticità, i metodi produttivi tradizionali e naturali in cucina regaleranno sempre grandissime soddisfazioni. Basta veramente poco zafferano puro per farsi apprezzare dai palati anche più fini. Il segreto? E’ L’essiccazione!

 

 

Oggi ti racconteremo una ricetta semplice e veloce ma che ti farà fare un figurone a tavola, un secondo di carne di maiale in chiave gourmet, che tanto piace sempre  a grandi e bambini, per realizzarla ci vorrà poco tempo e ti consigliamo di farti aiutare anche dai bimbi a riempire gli involtini e vedrai che trasformerà la preparazione di questo piatto in allegria familiare e grandi sorrisi. Preparalo anche durante le giornate estive accompagnandolo magari con una buona passerina Marchigiana, evviva il buon cibo e la cucina Italiana. 

Vediamo subito gli ingredienti x 4 pax: 

Vediamo la preparazione: 

 

Prenderò gli stigmi di zafferano puro pregiato e li metterò nella carta da forno (o in un mortaio) dopo averla chiusa a fazzoletto con un mattarello sminuzzerò lo zafferano fino a farlo diventare polvere, aprirò la carta da forno contenente lo zafferano tritato e lo metterò in una tazzina di caffè in infusione con un pò di latte tiepido per almeno 15 minuti.

In un contenitore verso il pane raffermo sminuzzandolo, aggiungo il formaggio grattugiato, l’olio, la salvia, il basilico, la buccia di limone grattuggiata e il sale, poi mescolo il tutto per creare un composto omogeneo, 

 

Prenderò le fettine tagliate fine di arista ad una ad una,  dalla prima fettina in avanti eseguirò sempre la stessa procedura fino all’ultima, che consisterà nel mettere un cucchiaio di composto precedentemente preparato al centro della fettina di carne di maiale e arrotolerò la stessa formando una caramella che chiuderò con dello spago da cucina.

 

In una padella farò soffriggere la cipolla dopo averla tagliata fina nell’olio di oliva, aggiungerò la carne ripiena e la farò rosolare per bene su tutti i lati, sfumando pian piano con il vino bianco finchè la cottura non sarà pronta (circa 5 minuti)

Dalla stessa padella toglierò la carne cotta e la metterò da parte in un contenitore, al sughetto di cottura che è rimasto nella padella aggiungerò l’infuso di zafferano e il latte, a fuoco lento farò restringere un pò il sugo giallo e aggiungerò gli involtini di carne per alcuni minuti lasciandoli insaporire e colorare, regolerò con il sale. eliminato lo spago da cucina negli involtini impiatterò caldo e coprirò con il sughetto allo zafferano e decorerò con delle fettine di mele o di limone con qualche stigma di zafferano puro pregiato.

 

Il tuo secondo di involtini di arista panata allo zafferano è pronto per essere servito in tavola, ricordati di abbinare questo piatto a un buon vino bianco (Passerina Piceno) e di farci sapere se gli ospiti hanno gradito. Buon appetito!